La sezione A.I.A. di Siracusa ‘Concetto Lo Bello è lieta di comunicare che, in occasione della consueta riunione tecnica obbligatoria che si terrà giorno 08-02-2019 alle ore 19:00 presso i locali sezionali, sarà gradito ospite il collega Assistente Arbitrale Internazionale della sezione A.I.A. di Roma 2 ‘Riccardo LattanziAlessandro Giallatini.

La sezione A.I.A. di Roma 2 vanta altresì nella massima categoria nazionale l’A.E. Paolo Valeri, anche lui internazionale, e l’A.A. Giulio Dobosz.

 

UN PO’ DI STORIA…

Alessandro, nato a Roma il 4 Luglio 1975 è divenuto arbitro il 15 Dicembre 1990. Ha iniziato la sua cavalcata trionfale debuttando in Serie A  l’1 novembre 2009 in Cagliari-Atalanta come secondo assistente e le cui ottime prestazioni lo hanno portato quasi in pianta stabile nella stessa stagione dalla CAN B alla CAN A, raccogliendo inoltre presenze in Bologna-Udinese, Cagliari-Catania, Catania-Parma, Fiorentina-Brescia, Chievo-Bologna.
Il 27 maggio 2011 valica l’Oltralpe per andare allo ‘Stade Eugene Pourcin’ di Fréjus per lo spareggio promozione in National France, l’equivalente della nostra Lega Pro Prima Divisione, fra Saint Raphael e Beauvais terminato 1-0 per i padroni di casa.
Nello stesso periodo è presente nella terna di Novara-Padova che deciderà la storica promozione della compagine piemontese in Serie A.

 

LA SERIE A…E NON SOLO !!

Dopo il debutto in Coppa Italia a Cagliari in agosto, nella stagione 2011-2012 è presente nelle gare di Catania-Siena, Lecce-Atalanta, Parma-Genoa, Siena-Cesena, Fiorentina-Genoa, Lecce-Catania, Siena-Genoa, Parma-Catania, Juventus-Cagliari, Inter-Novara, Bologna-Novara, Lecce-Palermo, Cagliari-Atalanta, Catania-Lecce, Siena-Bologna, Atalanta-Fiorentina, Novara-Cesena, Milan-Novara. Nella stessa stagione è designato in Milan-Novara di Coppa Italia e soprattutto continua a varcare i confini nazionali, essendo designato in Colmar-RedStar, sempre nella Foot National France.

Nel maggio 2012 si ritroverà direttamente alla manifestazione che anticiperà l’Europeo Under 19 previsto per  luglio; verrà designato in Spagna-Armenia (2-1), nell’1-1 di Armenia-Belgio e nel 2-1 della Spagna sul Belgio.
Il 26 luglio Alessandro Giallatini viaggia per Honved per la gara del turno preliminare di Uefa Europa League fra la compagine ungherese e i petrol-russi dell’Anzhi Makchackhala dove milita Samuel Eto’o e il match termina 0-4 per gli ospiti.

Con la ripresa del Campionato di Serie A, inizierà la sua nuova stagione arbitrale da Fiorentina-Udinese, per poi proseguire con Udinese-Juventus, Palermo-Cagliari, Catania-Napoli, Parma-Milan, quarto ufficiale nel derby Inter-Milan, Atalanta-Siena, Palermo-Milan, Pescara-Juventus, Parma-Inter e Torino-Milan.

Prima che il 2012 terminasse il 30 agosto fu designato nei play-off di Uefa Europa League le cui gare avrebbero decretato le finaliste per i gironi della stessa competizione: a Enschede in Olanda, al ‘Veste De Grolsch’, comporrà la terna arbitrale di Twente contro i turchi del Bursaspor terminato 4-1 per i padroni di casa.

Il 16 novembre 2012 fu  designato per il ritorno dei play-off degli Europei Under 21, gare valevoli per decretare le 8 finaliste che sarebbero andate in Israele nel giugno 2013 a giocarsi il titolo. Per lui la delicata Norvegia-Francia, terminata all’andata 1-0 per i transalpini. La gara di ritorno giocata a Drammen al ‘Marienlyst Stadium’, terminò 5-3 per gli scandinavi dopo il parziale di 3-1 nel primo tempo.

Ecco dunque “brevemente” esposta la carriera arbitrale del collega A.A. Alessandro Giallatini, i quali ha fatto tutta la trafila da assistente arbitrale fin dall’inizio e che con spirito e determinazione è riuscito a imporsi gara dopo gara fino a raggiungere l’èlite del Calcio Internazionale.

 

A.E.  Andrea Breci

 

(fonte: aiaroma2.it)

Posted in News Sezione_2018/2019.